Malagrotta, un indagato per quattro morti sospette

ROMA – Quattro morti e decine di malati di tumore residenti nei pressi della discarica di Malagrotta. Vittime di esalazioni e rifiuti stoccati senza rispettare le regole. E’ l’ipotesi allo studio della Procura di Roma che ha iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo e lesioni colpose Francesco Rando, rappresentante legale della Giovi, la società che gestisce la discarica. Nel novembre del 2008 Rando, titolare della gestione dell’impianto, è stato condannato a un anno di reclusione per lo smaltimento «senza alcuna autorizzazione di rifiuti pericolosi derivanti dal trattamento chimico-fisico del percolato».

All’ombra di Malagrotta

  All’ombra di Malagrotta di Sofia Basso 5 nov 2011   Mentre a Roma infuria la battaglia sui nuovi siti per i rifiuti della Capitale, l’avvocato che ha fatto aprire un’indagine per omicidio colposo contro la megadiscarica rilancia: «La Thyssen ci ha ricordato che...

Esposto discarica Corcolle

Discarica di Corcolle un esposto e un presidio         NEL giorno in cui comincia l’ occupazione del sito di Corcolle ordinata dal prefetto Giuseppe Pecoraro, commissario straordinario per l’ emergenza rifiuti a Roma, vengono organizzate le prime proteste...
Continueremo le nostre battaglie

Donaci il tuo 5 per 1000, non comporta oneri per il contribuente.

Il 5 per 1000 non comporta oneri per il contribuente. I fondi sono già stanziati dallo Stato. E’ importante però indicare una onlus per consentire allo Stato di utilizzare questi fondi. Con il tuo 5 per 1000 la nostra onlus potrà continuare la sua ventennale attività a tutela dell’Ambiente, dell’Etica e dell’Arte.

 

Associazione Futuro Sostenibile Onlus

Codice Fiscale: 97625720582

LEGGI DETTAGLI

You have Successfully Subscribed!