COMUNICATO STAMPA

DISCARICA DI MALAGROTTA: ESPOSTO PER DISASTRO AMBIENTALE

L’Associazione Futuro Sostenibile ONLUS nella persona del Presidente Francesca Romana Fragale, difensore da circa dieci anni del Comitato Malagrotta nei processi penali nei confronti dei gestori della discarica, ha inoltrato un esposto penale per disastro ambientale.

La nocività chimico-tossica dei rifiuti si riversa sul terreno, l’aria, l’acqua, i vegetali, gli animali.

Il codice penale prevede che c’è il disastro ambientale quando l’inquinamento ha prodotto lesioni o morte o danni alle cose tali da creare un effettivo pericolo grave per la salute collettiva.

Già è stato inoltrato un esposto dalla Fragale per il decesso di quattro cittadini residenti in zona limitrofa alla discarica.

Il PM Cucchiari è ora investito anche dell’esposto per disastro ambientale, che deriva dalle lamentate fuoriuscite incontrollate di percolato, dalle carenze di autorizzazioni, dal non congruo trattamento di rifiuti speciali e tossici e dalla non ricaptazione del biogas.

Il disastro ambientale provoca allergie, cefalee, disturbi cardiovascolari, disturbi alla tiroide, urogenitali, tumori.

L’Unione Europea ha non a caso sanzionato l’Italia per assenza di trattamento meccanico biologico, che causa ripercussioni sulla salute umana e sull’ambiente.